Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione e raccogliere dati sull'utilizzo del sito.

Recensione dell'ep d'esordio dei Camelopard

Di Andrea Fiorito

Ep d'esordio per il duo leccese Camelopard composto da Lorenzo Parrotta e Daniele Totisco.

I Camelopard nascono nel 2013 facendo uscire subito un primo singolo Shave in the Cave accompagnato da un videoclip. Il secondo singolo Onboat, illustrato con vecchie pellicole 8 mm, esce nel 2014 e si pone come elemento di congiunzione tra l'esordio e il genere cui verrà improntata la produzione successiva. 

Aprono il disco un brano strumentale, Ganimede e Shape, due lunghe incursioni psichedeliche dove i synth fanno da padroni. Segue The Stay Song. Chiudono i due brani più introspettivi Melanine e Come on get me mentre strizzano simpaticamente l'occhio a James Blake e Alt-J. L'utilizzo e la fusione di suoni ambientali, strumenti acustici (pianoforte e chitarra) e sintetici, molto ben riuscito, riesce a tenere largo il confine di genere tra i brani e riesce a far ascoltare il disco con grande facilità e immediatezza. Ai Camelopard va il merito di saper pescare da un repertorio molto vaso di ascolti e di saper mettere in risalto il grande lavoro di produzione dei brani. Attendiamo l'esordio dal vivo.

Il mastering dei 5 brani, tutti prodotti in casa, è stato affidato a Matilde Davoli e al Sudestudio di Guagnano (Le). Potete ascoltare l'ep dei Camelopard su Spotify.

LINK: 

iTunes

Pagina Facebook

Il video di On Boat

Partner tecnici

Prendi il largo

Associazione culturale Prendi il largo

Casarano (LE), Via Cisternella n.18, Cap:73042

Mail: staff[at]prendiillargo.it

Template Settings

Color

For each color, the params below will give default values
Blue Red Oranges Green Purple Pink

Body

Background Color
Text Color

Header

Background Color

Footer

Select menu
Google Font
Body Font-size
Body Font-family
Direction