Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione e raccogliere dati sull'utilizzo del sito.

brimo12.jpg
In seguito a un dirottamento aereo abbiamo trascorso gli ultimi giorni d'estate a Barcellona, la Amsterdam del Mediterraneo, a vedere come se la passano i nostri coetanei catalani.

Visto che in questa città ci siamo già stati un pò tutti, molti per la gita delle superiori, perchè ha in se cultura e divertimento, in questo articolo non si menzionerà nulla di turistico.

CHI
La nostra guida in questi giorni è stata Zaira, indigena contestatrice e sboccata, con un odio spasmodico per i Taxi, di recente in convalescenza dopo essere stata travolta da un auto, essersi rotta le costole e perforata un polmone (le è andata comunque meglio che a Gaudì, ucciso sotto al primo tram della città).

 

 

LE ZONE BATTUTE

Tutto si svolge tra i quartieri di Poble Sec, Raval, Il Barrio Gotico, Ciutat Vella e la Barceloneta.
Ovvero stradine strette,costellate di balconi, tipiche delle città portuali del mediterraneo. La Rambla viene attraversata giusto per passare da un barrio all'altro, con un certo fastidio, come dei ratti di strada.
WEm3amxIa9g49cRBz79xhN6z7C3lnVKhddOwYHsfjA8.jpg3LvqmRxLRkZ6mBtglgzs-I59_kaDQlTjiIHWfj9tMdo.jpg

 I CANNABIS SOCIAL CLUB

Scopro che in seguito alla Circolare 1/1984 che interpreta l'art.344 del Cod.Pen. in Spagna è possibile la coltivazione ad uso personale di una o due piantine di Marijuana nonchè la detenzione di un massimo di 75 grammi.

Perciò esistono da tempo dei club in cui, tesserandosi, si delega l'associazione a coltivare la tua piantina per uso personale, all'interno è quindi possibile acquistarne e consumarne di svariate qualità entro un limite giornaliero di 2-3 grammi, solo nella zona di Ciutat Vella se ne contano un centinaio.4MgXkHZpXlWX8hMS50-BzWzY67iQS9RxrQ2HhPFCdDI.jpg

In teoria per associarsi è necessario essere presentati da un socio (essere figlio di un membro o salvargli la vita), ma parlando con alcuni proprietari sono stato informato che esiste una promozione al pubblico per aumentare il numero di tesserati tramite l'organizzazione di proiezioni, eventi e serate particolari.
6Zjkh_3Fvn2phH0LrsujZUecbFfHGjYZGELGBlHSLwk.jpg

In buona sostanza se un poliziotto vi ferma siete coperti, diverso è se vi becca a spacciarla per strada o a fumarla.

Anche se in realtà ho visto gente fumare in spiaggia, per strada, ai tavoli dei bar e le bustine di erba vuote sui marciapiedi superano i mozziconi di sigarette.

Indirizzi Utili:

*Zion Club*
Carrer de Ginebra, 31

Gestito da Marcello, un giovane e cordiale ragazzo di Milano, questo club si ubica a due passi dalla spiaggia nella zona della Barceloneta, all'interno ampi divani, il calcio balilla, il bar e un proiettore per chi volesse mettere un film o della musica.

*Alhambra Culture Club*
Calle Doctor Dou, 10

Qui lo staff è eterogeneo tra ispanici, svizzeri ed italiani, le luci basse e la vernice rossa possono tuttavia ispirare un certo senso di oppressione

*NPK*
Selva de mar, 140
Metro L4 (Gialla) Selva de Mar

In realtà questo club si sta spostando di sede, ad ogni modo se vi piace il calcetto potete entrare nella loro squadra e rendervi onore.

*La Maca*
Miquel Àngel 109-116
Metro L5 (Azzurra) Badal

Sul sito potete inotre informarvi meglio sui regolamenti che disciplinano questa confusa situazione giuridica.

*Hardala*
Casal Antiprohibicionista
C/ Dels Salvador, 20 bajos
Metro L2 (Viola) Sant Antoni

*Pachamama*
c/St salvador, 155
Metro L4 (Gialla) Joanic

LUOGHI MENO TURISTICI (o quasi)

La Spiaggia di Barceloneta
Regno indiscusso del nudismo di tutte le età e del surf con pagaia (inutile e triste come lo sci di fondo)
mjVO56bZUGZaGRo4TXYSys_72K90h6f8YyEsQ6bVATU.jpg

L'Antic Teatre
Antic_teatre_II.jpgantic_teatre.jpg


L'Espai Mallorca
xbEYEPdn0pztPFIFTqjQw9a7QHMjoZc9rKZS2ysNZa4.jpgyNpU53tP4JHLWDdcsJaUTzpIEiGvr5wNWgj69ABztJU.jpg
centro culturale di giorno...
porcodio.jpg
e piazzetta da tossici di notte
Barcelona.jpg

Il MACBA
Museo di arte contemporanea di giorno, teatro di skaters, biciclettari e risse furibonde di notte. Tra tutti ricordiamo il ragazzino di 10 anni dai lineamenti indios ma originario di Modena (!?)
51OfphXCMv3uG7YDLhXP-i1_6r_sauJABx9C0SwuMxQ.jpg4yLDeiG7f1qPSb-34rqotnFHlLAV5W3RpsZC5TfMAVE.jpg

La Piazza di San Filippo Neri
dove sono ancora presenti sul muro i danni dei bombardamenti e della mitraglia durante la guerra civile spagnola.
Barcelona_san_felip_neri.jpgbarcelona_piazza_memoria.jpg
La Piazza della Memoria dell'assedio di non mi ricordo quando, con la fiaccola sempre accesa.

Piazza del Re
Barcelona_plaza_del_popolo.jpg

L'ABOLIZIONE DELLE CORRIDE
Nel 2010, il parlamento catalano ha approvato una legge, entrata in vigore il 1º gennaio 2012, che vieta la corrida in tutta la Catalogna, rendendo così inutilizzabile, a tale scopo, la Plaza de toros Monumental.
torero.jpg

L'ORGOGLIO CATALANO
La catalogna si trova in una situazione di crisi simile all'Italia, gli spagnoli all'estero fuggono con l'orrore della disoccupazione, però sognano sempre di ritornare allu paise un giorno, e organizzano queste catene umane in tutto il mondo (che non si caga nessuno a parte i popoli in cerca di indipendenza e riconoscimento della propria identità quali Palestinesi, Sardi, Irlandesi e così via)

vFgUWZ9zefegfjM0OHgB9bj3wLNAHKSpHQSNbyZAziA.jpg

E quindi l'11 Settembre tutti in piazza a cantare "Cataluuuunya triunfant, turnerà etc etc, bom cop de falç."
BARCELONA_11_SEPTEMBER.jpg

L'INDIPENDENTISMO CATALANO
(ovvero: Chi Sporca la mia città?!)
Che il Catalano sia stato classificato ufficialmente come lingua l'ho verificato, ci credo. La tesi riportata su Wikipedia in lingua catalana, secondo cui Cristoforo Colombo, abbia origine catalane, mi risulta tuttavia meno attendibile.

LA CUCINA
ovvero: solo le cose che ho scoperto

WmvYljagWczxRcyYNlIPz6ufP-jE6txfmjsPvt4j6Ko.jpg

Pan col Pomodoro
cioè non bruschette o altro, il buon vecchio panino col pomodoro, sale e olio, la cosa interessante è che viene usata come base anche nel guarnire i panini con gli affettati

L'Horchata de Chufa
ovvero un latte vegetale ricavato dalle radici di una pianta, importato dagli arabi a Valencia, si serve fresca o come gelato o granita. Sa di farina mista a cemento.
mS34NMO4tpTiZfZiHp6wPxGR0uF42OH5lyv6SwHP6s4.jpg

Il Fricandò Catalano
praticamente come i pezzetti di cavallo o il gulash con l'aggiunta dei funghi.
barcelona_fricandò.jpg

L'Estrella Damm
con il suo nuovo design stile Stella Rossa di Belgrado e la scritta Birra Mediterranea vince su tutto e tutti (N.D.A. August Damm diversamente da quanto sostengono i catalani è evidentemente di origini Alsaziane)
TZXI4bo0RwacSWVxfi6hHxEl3FxoDbchXEOisNGvV3w.jpg

LE COSE CHE TUTTORA NON MI SPIEGO:
-tutti quelli che ho conosciuto erano spaccati o rotti (mentre scrivo il dottor Roda è in ospedale con una mandibola rotta dopo esser stato crepato da un pazzo) però mai che abbia visto i famosi Mossos de Esquadra pestare qualcuno.

-Il sistema di smaltimento rifiuti
Y3QWJTx4mY-ed-LWpssKiNQAq8d7hrvDdAnw2rfdCTE.jpg

FRASARIO
ovvero frasi e parole che fanno sembrare gli spagnoli dei bambini che parlano in dialetto

Pan Bimbo = il Pane Bianco
Un Montòn = un sacco (il problema è che lo usano anche al telegiornale, tipo "A Lampedusa ci sono stati un monton di morti")
La Sarciccia = (la salame, la chiesia, la comune, la simente, il cortello)
Una ostia a mano abierta= un ceffone
Me suda la polla = letteralmente mi suda il pene = mi è indifferente
Joder/Ostia/Conho = Minchia!
Tiburon = Squalo (ma si dice anche esqualo)
Chi no appoja no foja, chi no recorre no se corre. = brindisi alternativo a quello che tutti conoscono (arriba, abajo, al centro etc etc)
se un pakistano insiste a voler venderti rose: Ja hemos fojado = Abbiamo già scopato
Eres mas guapa de mil duros de chocolate = sei più bella di un trentello di fumo (1000 duros=5000 pesetas=30 eur)
BDk3UulwAdRnCMSd735T_0R-8qJSPngOZs1887qY55I.jpg

Conclusioni:
A sto giro non stiamo li a perderci in chiacchiere coi dati dell'OCSE, a me lo spagnolo, come idioma, non mi convince, suona stolto nella bocca della gente comune invece se a parlare è una persona istruita suona sempre come il discorso di un dittatore o un leader maximo.

Concludo quindi con una frase detta dalla nostra guida che secondo me descrive bastante ben il tutto:
"Noi non è che stiamo sempre a fare festa, però è pure vero che se non ce ne sta almeno una grossa grossa al mese la popolazione insorge"

Partner tecnici

Prendi il largo

Associazione culturale Prendi il largo

Casarano (LE), Via Cisternella n.18, Cap:73042

Mail: staff[at]prendiillargo.it

Template Settings

Color

For each color, the params below will give default values
Blue Red Oranges Green Purple Pink

Body

Background Color
Text Color

Header

Background Color

Footer

Select menu
Google Font
Body Font-size
Body Font-family
Direction