Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione e raccogliere dati sull'utilizzo del sito.


PIL si trova in Messico per diversificarsi come cartello della droga, a tal uopo abbiamo seguito il lavoro di un biologo della UNAM nella raccolta di funghi allucinogeni in mezzo ai boschi.


Dove:
ci troviamo a Valle de Bravo, a circa 3 ore di auto a ovest di Città del Messico, in una foresta confinante con l'ININ (Istituto Nazionale di Investigazione sul Nucleare)

Una volta scavalcate le recinzioni nel bosco si procede fino a una vallata dove pascolano cavalli e pecore.

Cosa:
il fungo psichedelico che si può raccogliere è la Psilocybe cubensis, noto anche come fungo di San Isidro.

Come riconoscerlo:
Questo fungo cresce dagli escrementi dei quadrupedi quali mucche o cavalli, presenta un cappello di color marrone-dorato/caramello, un gambo largo e bianco con un anello di colore bluastro.

Commestibilità:
Gli effetti dell'avvelenamento, assunti 4-8 funghetti, si manifestano dopo 30-60 minuti e possono durare dalle 4 alle 10 ore in base al dosaggio. Può causare ilarità, distorsione della percezione della realtà e del tempo, amplificazione dei sensi, sinestesie (muri che respirano, gli elementi organici quali animali, piante e minerali presentano colorazioni più vivide e dettagliate). In particolar modo contiene psilocibina e psilocina, due potenti alcaloidi. Il sovradosaggio spesso coincide con alienazioni di tipo meditativo e mistico e con una sorta di "senso di pace" e consapevolezza di se stessi nell'ambiente circostante.

Effetti collaterali:
Si tratta di una velenosità non mortale, ma possono seguire nella prima fase sensi di nausea e indisposizione, tuttavia una ricerca del The Economist li pone in fondo alla classifica come droghe poco pericolose, con bassissima assuefazione e sono stati verificati dei casi di miglioramento della memoria a seguito della somministrazione occasionale.

Conservazione:
Una volta raccolti una quarantina di funghi il nostro biologo li ha lavati con dovizia e ricoperti di miele. Riposti in frigo possono durare alcuni mesi.

Lo Spaccio:
Visto che andare con dei semi sconosciuti in un bosco non ci sembrava abbastanza incosciente e pericolosa come cosa, abbiamo deciso di seguirli nella facoltà di scienze dell'Università UNAM dove 15 funghi rivendibili per 50MXN l'uno (2.8€) sono stati barattati in cambio di 5g di Hashish, il tutto con gran disinvoltura nonostante le telecamere e il corpo di vigilanti che pattuglia la città universitaria.

Nella prossima puntata vedremo le cose dal punto di vista della polizia, della normativa giuridica vigente e degli accordi di convivenza tra il nuovo governo e i cartelli della droga. Oppure faremo un articolo sul Peyote e i riti sciamanici ad esso correlati.

Partner tecnici

Prendi il largo

Associazione culturale Prendi il largo

Casarano (LE), Via Cisternella n.18, Cap:73042

Mail: staff[at]prendiillargo.it

Template Settings

Color

For each color, the params below will give default values
Blue Red Oranges Green Purple Pink

Body

Background Color
Text Color

Header

Background Color

Footer

Select menu
Google Font
Body Font-size
Body Font-family
Direction